730: SCADENZE E DOCUMENTAZIONE UTILE

Sebbene il 730 precompilato sia disponibile già dal 15 aprile, la possibilità di effettuare modifiche o integrazioni decorrerà dal 1 maggio 2015. Sempre da tale data, la dichiarazione dei redditi può essere trasmessa in via telematica direttamente dal contribuente ovvero tramite Caf o intermediario abilitato.

I termini di pagamento del Modello Unico restano i soliti: entro il 16 giugno occorre effettuare il versamento senza maggiorazioni. Tale scadenza vale anche per chi presenta il 730 ma non ha un sostituto d’imposta che può effettuare il conguaglio.

Il 730 deve essere presentato a un Caf o professionista abilitato entro il 7 luglio. Questo, inoltre, è il termine ultimo per trasmetterlo direttamente al Fisco nella versione precompilata o in quella ordinaria.

Consulta l’elenco completo dei documenti e dei dati necessari per la compilazione del modello 730/2015
oppure
contattaci per maggiori informazioni.

Ricordiamo che l’INPS non invia più i Modelli CU relativi alle prestazioni erogate. I dati dei Modelli CU potranno essere reperiti direttamente con il proprio pin oppure conferendo delega ad un professionista/Caf abilitato.