BANDO ISI 2019 REVOCATO DALL’EMERGENZA CORONAVIRUS

Si apprende da una news pubblicata il 27 maggio 2020, sul sito istituzionale dell’Inail, che il Bando ISI 2019 è stato revocato.

L’articolo 95 del Decreto legge Rilancio, recante “Misure urgenti in materia di salute, sostegno al lavoro e all’economia, nonché di politiche sociali connesse all’emergenza epidemiologica da Covid-19”, infatti, dispone che per sostenere le imprese nell’attuazione delle misure di sicurezza per il contenimento e il contrasto del Covid-19 negli ambienti di lavoro, l’Inail destina le risorse già disponibili relative al bando ISI 2019, per un importo complessivo pari a 403 milioni.

Pertanto, il bando di finanziamento ISI 2019, già pubblicato nella “Gazzetta Ufficiale” del 19 dicembre 2019, è cancellato.

Ne consegue che la procedura, già interrotta a seguito dell’emergenza sanitaria, non verrà ripresa e non sarà aggiornato il calendario da pubblicare entro il 31 maggio 2020 sul sito dell’Istituto assicuratore; allo stesso modo, non sarà indetto alcun click day.

Diversamente accadrà per gli adempimenti connessi ai Bandi relativi al 2018, che sono salvi e per i quali, quindi, è prevista la ripartenza dopo il periodo di sospensione.

Nell’avviso ufficiale dell’Inail si legge, inoltre, che:

  • sono escluse dal finanziamento le risorse assegnate all’asse 5 di ISI 2019 provenienti dal fondo agricoltura istituito con la Legge 208/2015, per cui è prossima la pubblicazione dell’avviso dedicato alle micro e piccole imprese operanti nella produzione primaria dei prodotti agricoli;

sono pubblicati, entro il 30 giugno 2020, gli aggiornamenti inerenti l’avvio delle iniziative che l’Istituto intende assumere, nel breve termine, con particolare riguardo all’avvio della procedura ISI Agricoltura 2019-2020.

 

Fonte: eDotto.com