BANDO ISI INAIL 2016 PER FINANZIAMENTO DEGLI INVESTIMENTI PER PROGETTI DI MIGLIORAMENTO LIVELLI DI SICUREZZA SUL LAVORO

L’INAIL ha di nuovo stanziato finanziamenti alle imprese per il miglioramento dei livelli di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro ripartiti in budget regionali  (si veda il sito INAIL). 

Destinatari
Le imprese, anche individuali, iscritte alla Camera di commercio industria, artigianato e agricoltura.

Caratteristiche
L’Inail pubblica annualmente l’Avviso pubblico Incentivi alle imprese per la realizzazione di interventi in materia di salute e sicurezza sul lavoro. Nell’Avviso pubblico sono indicati i requisiti richiesti per la partecipazione. I finanziamenti sono erogati, con i limiti previsti per le diverse imprese operanti nei diversi settori, nel rispetto della normativa europea de minimis (Reg. CE 1998/2006, Reg. CE 875/2007 e Reg. CE 1535/2007). Il regime de minimis regolamenta i contributi economici in favore delle imprese qualificati come aiuti di Stato e impone un limite massimo di agevolazioni concedibili negli ultimi tre esercizi finanziari a seconda del settore produttivo di appartenenza.

Questo requisito deve essere verificato a cura dell’azienda prima della istruzione della pratica.
 isi

Importi finanziabili:

Saranno finanziati a fondo perduto il 65 % delle spese sostenute per opere o macchinari / attrezzature fino a un massimo di Euro 130.000. ( consultare allegato 1 del bando per i criteri di ammissibilità del progetto);

In caso di concessione dell’incentivo, l’istituto eroga il finanziamento attraverso bonifico sul conto corrente indicato in sede di domanda.

Modalità di richiesta

  • Attraverso l’accesso ai servizi online del portale Inail, per il quale è necessario possedere le credenziali dispositive del legale rappresentante dell’azienda interessata.

Procedure e tempi previsti dal bando:

Questi i passaggi da seguire per la richiesta e l’erogazione del contributo:

  • Inserimento domanda e verifica del punteggio soglia di ammissibilità: dal 19/04/2017 al 05/06/2017 ( le richieste complete saranno accettate dalla nostra società entro il 25 maggio 2017:

Il nostro staff provvederà alla compilazione della domanda di contributo on line, previa registrazione: tale inserimento consentirà di verificare se il progetto presentato, associato alle caratteristiche aziendali, consente il raggiungimento di un punteggio minimo (valore soglia pari a 120);

  • inoltro domande on-line Click-Day: giugno 2017:

Le domande precedentemente inserite, che avranno raggiunto il valore soglia, potranno essere inoltrate on line secondo una tempistica che INAIL pubblicherà sul sito. Si terrà conto dell’ordine cronologico della loro presentazione per determinare il progetto che beneficerà del contributo;

  • In caso di ammissione al contributo l’impresa avrà un termine massimo di 12 mesi per realizzare e rendicontare il progetto;
  • In caso di ammissione per progetti che superano i 30.000 euro complessivi è previsto l’anticipo del 50% del contributo erogato prima dell’inizio dell’investimento;
  • L’erogazione del restante 50% del contributo sarà predisposto da INAIL entro i successivi 90 giorni dalla rendicontazione finale dell’intervento

Modalità per richiesta della nostra consulenza e assistenza:

Questi i passaggi da seguire in tempo utile per istruire la domanda e reperire le informazioni necessarie:

  • Inviare RICHIESTA INFO attraverso apposito format, indicando la tipologia e l’ammontare dell’investimento e attendere conferma della nostra disponibilità a gestire la richiesta di contributo; oppure inviare mail a info@studioschena.com  o  info@bandoinail.cloud .
  • Compilare il format RICHIESTA DATI presente nella sezione dell’investimento MACCHINARI E IMPIANTI all’interno del sito.
  • Compilare il Modello DESCRIZIONE PROGETTO presente nella sezione MACCHINARI E IMPIANTI all’interno del sito.
  • Compilare, firmare e inviare il Modello CONFERIMENTO DI INCARICO che vi invieremo.

Per maggiori informazioni visita il sito www.bandoinail.cloud.

Fonte: Certiform Srls