BONUS GARANZIA GIOVANI SENZA TETTO «DE MINIMIS»

Con decreto della direzione generale per le Politiche attive, i servizi per il lavoro e la formazione del Ministero del Lavoro, n. 169 del 28 maggio, è stata modificata la disciplina del bonus di assunzione del programma Garanzia giovani.

In particolare la modifica prevede che le assunzioni di giovani tra i 15 e i 29 anni che determinano un incremento occupazionale netto dell’impresa beneficiaria possono fruire di incentivi anche se si superano i limiti del regime di aiuti “de minimis”, pari a 200mila euro in tre anni per azienda.

Per effetto di queste modifiche con quelle già disposte con il Decreto Direttoriale 11 del 23 gennaio 2015 della stessa direzione generale del Ministero del Lavoro, le imprese che assumono iscritti a Garanzia giovani con un contratto a tempo indeterminato o di apprendistato professionalizzante o di mestiere possono beneficiare di un incentivo che varia da 1.500 a 6mila euro, a seconda della profilazione, ossia della difficoltà dello stesso giovane a essere inserito nel mercato del lavoro.

Fonte: FiscalFocus.it