CIVIS F24: CORREZIONE ONLINE PER GLI ERRORI FORMALI NEL MOD. F24

L’Agenzia delle Entrate, con Comunicato stampa del 26 ottobre 2015, rende noto che, a partire dalla predetta data, il contribuente che si accorge di aver commesso un errore formale versando le imposte con il Mod. F24, può modificarlo direttamente online, inviando una richiesta tramite il canale Civis.

Civis è il canale telematico dell’Agenzia delle Entrate che fornisce assistenza sulle comunicazioni di irregolarità, sugli avvisi telematici e sulle cartelle di pagamento, e consente la presentazione dei documenti per il controllo formale, con il vantaggio sia per il cittadino che per il professionista di non doversi recare in un ufficio dell’Agenzia delle Entrate.

Fino ad oggi, gli errori formali commessi nella compilazione del Mod. F24, intendendo per tali quelli che non incidono sul pagamento del debito tributario complessivo (errori sui codici tributo, sui periodi di riferimento e sulla ripartizione tra più tributi dell’importo a debito ovvero a credito indicato sul Mod. F24 con un unico codice tributo) potevano essere sanati esclusivamente tramite l’invio di apposita comunicazione alla sede territoriale dell’Agenzia delle Entrate.

Ora, la correzione degli errori in questione può avvenire alternativamente:

  • mediante l’invio della comunicazione sopra citata alla sede territoriale dell’Agenzia delle Entrate;
  • online, inviando una richiesta telematica tramite Civis F24.

Fonte: Seac.it