CONTRIBUTI CADIPROF/EBIPRO PER STUDIPROFESSIONALI: COMUNICATO CADIPROF

Come noto l’INPS, con il Messaggio n. 6579 del 27 ottobre 2015, è intervenuto rendendo note nuove modalità di esposizione sulla denuncia UniEmens della contribuzione dovuta dai datori di lavoro – studi professionali per il finanziamento degli enti bilaterali (CADIPROF ed EBIPRO).

In particolare l’Istituto, fermo restando il versamento dell’intera contribuzione tramite Mod. F24 utilizzando il codice causale ASSP, ai fini di una corretta ripartizione delle due componenti ha istituito nel flusso Uniemens, in corrispondenza dell’elemento<CodConv>, di <Conv> di <ConvBilat>, il nuovo codice ASSB avente il significato di “quota individuale di competenza EBIPRO”.

Con Comunicato del 30 ottobre 2015, pubblicato sul proprio sito web, CADIPROF rende noto il predetto messaggio INPS, chiarendo tuttavia che “in attesa delle modifiche che saranno introdotte dalle

Sw House nell’ambito delle procedure paghe, SONO CONFERMATE le modalità di trasmissione fino ad ora utilizzate”: pertanto è possibile indicare nella denuncia Uniemens l’intera contribuzione (quota CADIPROF e quota EBIPRO) utilizzando il codice già in uso ASSP.

 Fonte: Dottrina per il lavoro