DIFFERITO AL  31 DICEMBRE 2017 IL TERMINE PER L’ENTRATA IN VIGORE DELL’OBBLIGO DELL’ABILITAZIONE ALL’USO DEI TRATTORI AGRICOLI O FORESTALI.

trattoriIl termine per l’entrata in vigore dell’obbligo dell’abilitazione all’uso delle macchine agricole è stato differito al 31/12/2017. Entro 12 mesi dal suddetto termine, devono essere effettuati i previsti corsi di aggiornamento per i lavoratori del settore agricolo in possesso di esperienza pregressa documentata almeno pari a 2 anni (acquisita al 31/12/2017). Si ha così diritto all’esonero del corso completo ma si ha l’obbligo del corso di Aggiornamento (entro il 31/12/2018).

Di seguito il testo dell’art. 3, comma 2-ter, così come modificato dal Disegno di legge del 16 febbraio 2017: “Il termine per l’entrata in vigore dell’obbligo dell’abilitazione all’uso delle macchine agricole, in attuazione di quanto disposto dall’accordo, sancito dalla Conferenza permanente per i rapporti tra lo Stato, le regioni e le province autonome di Trento e di Bolzano nella seduta del 22 febbraio 2012, tra il Governo, le regioni e le province autonome di Trento e di Bolzano, concernente l’individuazione delle attrezzature di lavoro per le quali è richiesta una specifica abilitazione degli operatori, nonché le modalità per il riconoscimento di tale abilitazione, i soggetti formatori, la durata, gli indirizzi e i requisiti minimi di validità della formazione, pubblicato nel supplemento ordinario alla Gazzetta Ufficiale n. 60 del 12 marzo 2012, è differito al 31-12-2017. Entro dodici mesi da tale data 31-12- 2018 devono essere effettuati i corsi di aggiornamento, di cui al punto 9.4 dell’Allegato A al suddetto accordo del 22 febbraio 2012.”

Chi viene incaricato alla guida di trattori dopo il 31/12/2017, deve fare il corso completo prima di guidare il trattore.

Sono validi i corsi effettuati prima dell’entrata in vigore del 31/12/2017 (con scadenza validità al 31/12/2022); i corsi effettuati prima di tale data ma di durata inferiore a quelli previsti dall’Accordo e i corsi di qualsiasi durata ma non completati da verifica finale, varranno come formazione pregressa a condizione che siano integrati da modulo di aggiornamento della durata minima di 4 ore da effettuarsi dal 31/12/2017 al 31/12/2018.