FEDERALBERGHI: STIPULATO ACCORDO CONTRATTUALE IN MATERIA DI APPRENDISTATO E CONTRATTI A TERMINE

In data 16 giugno 2014, Federalberghi, Faita ed i sindacati Filcams Cgil, Fisascat Cisl e Uiltucs Uil, con la partecipazione di Confcommercio, hanno siglato un accordo contrattuale, in attuazione alle disposizioni in materia di contratto a tempo determinato e di apprendistato emanate dalla Legge n. 78/2014 (c.d. Jobs Act).

In particolare, per quanto riguarda i limiti quantitativi del lavoratori a tempo determinato, l’accordo fa presente che il numero dei lavoratori che può essere impiegato contemporaneamente con contratto a tempo determinato in ciascuna unità produttiva è così definito:

Base di computo Lavoratori a TD

– da 0 a 4              4

– da 5 a 9              6

– da 10 a 25          7

– da 26 a 35         9

– da 36 a 50        12

– oltre i 50          20%

La base di computo è composta dai lavoratori assunti a tempo indeterminato, comprensivi anche dei rapporti di apprendistato all’atto dell’assunzione del lavoratore a termine. Inoltre, le frazioni di unità si computeranno per intero.