JOBS ACT: APPROVATI GLI ALTRI 4 DECRETI ATTUATIVI

In data 4 settembre 2015 il Consiglio dei Ministri ha approvato 4 decreti legislativi, attuativi della Legge n. 183/2014 (c.d. Jobs Act) in materia di:

  • riordino e revisione della disciplina degli ammortizzatori sociali in costanza di rapporto di lavoro, con particolare riferimento alla cassa integrazione guadagni ordinaria e straordinaria, ai contratti di solidarietà ed ai fondi di solidarietà bilaterali;
  • semplificazione delle procedure e degli adempimenti a carico di cittadini e imprese, con particolare riguardo all’inserimento mirato delle persone con disabilità, alla costituzione e gestione del rapporto di lavoro, alle norme di materia di salute e sicurezza sul lavoro ed all’attività di videosorveglianza dei dipendenti;
  • riordino della normativa in tema di servizi per il lavoro, con l’istituzione della nuova Agenzia Nazionale per le Politiche Attive del Lavoro (ANPAL) e la previsione della razionalizzazione degli incentivi all’occupazione;
  • razionalizzazione e semplificazione dell’attività ispettiva in materia di lavoro e legislazione sociale, con l’istituzione dell’“Ispettorato Nazionale del Lavoro” che riunifica in sé le funzioni ispettive in capo al Ministero del Lavoro, all’INPS e all’INAIL.

Tali decreti, di cui si attende la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale, vanno ad integrare la disciplina contenuta nei primi 4 decreti legislativi emanati nello scorso mese di giugno.

 Fonte: seac