PICCOLA MOBILITÀ: NUOVA SOSPENSIONE PER L’INVIO DELLE NOTE DI RETTIFICA DA PARTE DELL’INPS

L’INPS, con il Messaggio n. 8889 del 19 novembre 2014, interviene nuovamente in materia di benefici contributivi fruiti dai datori di lavoro, nei mesi di gennaio e febbraio 2013, relativamente alle assunzioni, proroghe e/o trasformazioni effettuate entro il 31 dicembre 2012 di lavoratori iscritti nelle liste della cosiddetta “piccola mobilità”.

In attesa che si definisca l’iter che dovrebbe portare il Governo a reperire le coperture finanziarie per i benefici in oggetto, l’Istituto dispone la sospensione delle iniziative volte al recupero di questi ultimi fino alla metà di gennaio 2015. Decorso tale termine, nell’ipotesi in cui non siano nel frattempo intervenuti provvedimenti che ne consentano il riconoscimento, le Sedi territoriali dell’INPS emetteranno le note di rettifica richiedendo la restituzione dei benefici sopra indicati.

Fonte: Seac.it



Stampa questa Notizia Stampa questa Notizia