PREAVVISI DI DURC INTERNO NEGATIVO E RECUPERO AGEVOLAZIONI PICCOLA MOBILITÀ

L’INPS, con il Messaggio n. 7119 del 19 settembre 2014, interviene nuovamente in relazione alla nuova gestione del DURC interno, all’esito della quale, come noto, è subordinata la fruizione dei benefici normativi e contributivi, previsti dalla normativa in materia di lavoro e legislazione sociale.

L’Istituto, con il precedente Messaggio n. 4069 del 14 aprile 2014, aveva precisato che il primo preavviso di DURC interno negativo sarebbe stato inviato il 15 maggio 2014 per aziende per le quali risultassero delle irregolarità incidenti sul diritto al riconoscimento dei benefici, ovvero per le quali fossero state emesse note di rettifica con causale “addebito art. 1, comma 1175, della legge 27 dicembre 2006, n. 296”: Restava ferma l’emissione e l’invio delle restanti note di rettifica al 15 settembre 2014.

Ora l’INPS, con il Messaggio n. 7119/2014, rinvia la predetta scadenza del 15 settembre al 15 ottobre 2014: in particolare, tra l’altro, entro tale data verranno notificate le note di rettifica con causale “addebito art. 1, comma 1175, della legge 27 dicembre 2006, n. 296” emesse per mancato riconoscimento dei benefici contributivi conseguenti alla formazione del DURC interno negativo, riguardanti i benefici di competenza fino a maggio 2014.

Riguardo alle note di rettifica recanti addebiti per mancato rinnovo dei benefici inerenti la cosiddetta piccola mobilità, con il medesimo Messaggio, l’Istituto rende noto che, in attesa che si definisca l’iter governativo per l’individuazione di fonti di finanziamento, rimangono sospese le iniziative volte al recupero dei predetti addebiti e la relativa spedizione è rinviata alla terza decade di novembre 2014.

 Fonte: www.seac.it