SCONTO INAIL PER GLI INVESTIMENTI IN MATERIA DI SICUREZZA ED IGIENE SUI LUOGHI DI LAVORO – OT24

In vista della chiusura dell’esercizio di competenza 2015, vogliamo ricordare come poter sfruttare al meglio l’opportunità offerta alle imprese dallo “sconto” INAIL, denominato Oscillazione per Prevenzione (OT24).
A tale misura, che prevede un premio in termini di punteggio concorrente allo sconto complessivo, possono accedere le aziende che eseguono interventi per il miglioramento delle condizioni di sicurezza e di igiene nei luoghi di lavoro, in aggiunta a quelli minimi previsti dalla normativa in materia (D.Lgs. 81/2008 e successive modifiche e integrazioni).
Nella domanda di riduzione sono presenti più sezioni, che indicano interventi cui sono associati dei punteggi che valgono da 20 a 100 punti a seconda della loro rilevanza. Alcuni (quelli della sezione A: responsabilità sociale, sistemi di gestione sicurezza certificati e non) sono considerati particolarmente rilevanti e danno diritto a 100 punti. Per gli altri, è necessario effettuare due interventi in almeno due sezioni distinte.

Il punteggio minimo da conseguire per avere diritto allo sconto INAIL è di 100 punti.

In particolare, segnaliamo che l’investimento nel comparto “LAVORO ISOLATO”, tramite l’acquisto di dispositivi e relativa formazione all’uso entro il 31/12/2015, permette di concorrere ad un significativo incremento di punteggio (50 punti per i settori Chimica e Costruzioni, 40 punti per altri settori), come da indicazioni riportate al punto D.4 della modulistica di domanda.
Ciò significa che attuando delle misure di prevenzione e protezione della salute e sicurezza delle persone nei luoghi di lavoro, il tasso di premio applicabile all’azienda sarà ridotto, determinando così un risparmio sul premio dovuto all’INAIL.
Investire sulla sicurezza permette quindi non solo di migliorare le condizioni di lavoro, la protezione e la produttività delle persone e quindi dell’intera impresa, ma addirittura di recuperare l’investimento sotto forma di contributo.

STUDIO SCHENA, resta a disposizione per tutti coloro che avessero necessità di verificare il possesso dei requisiti per poter richiedere la riduzione.